Lapide al consiglio comunale del 1920

in ricordo della prima amministrazione
democratica di cecina, eletta a suffragio
universale maschile nel settembre 1920,
sciolta d'autorità dal nascente stato fascista

sindaco:
ersilio ambrogi - avvocato

assessori:
dante vannozzo - sarto
riccardo fazzini - muratore
zoilo lorenzi - guardafili telegrafico
giordano genovesi - colono
giuseppe macchia - falegname
nello luci - calzolaio

consiglieri:
salvatore bianchi - colono
antonio alighieri - colono
alfredo barbani - muratore
annibale balducci - colono
alfredo bonsignori - falegname
gustavo creatini - colono
vincenzo de francesco - ferroviere
alessandro giovannelli - colono
nello niccoloni - esercente
carlo mannoni - possidente
narciso meucci - impresario edile
francesco spagnesi - negoziante
alberice marzi - colono

Fotografie

Giovanni Baldini, 11-8-2008
foto originale [2.7 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]

Scheda

Comune di Cecina (LI), piazza Guerrazzi.
Tipologia: lapide.
Descrittori: antifascisti, nomi.
Riferimenti geografici: 43.311076N, 10.516523E | 43° 18.665N, 10° 30.991E | 0m s.l.m.

Altrimenti potete vedere la mappa di tutti i monumenti del comune di Cecina (LI).

Raggiungere questo monumento

Questo monumento è stato censito da Giovanni Baldini il 11-8-2008.


Permalink a Lapide al consiglio comunale del 1920 - Cecina (LI): http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/833/


con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate