Lapidi ai deportati del cimitero ebraico

in memoria del figlio ROBERTO di anni 7 deportato dalle ss
nei campi di sterminio di bergen belsen
AMELIA PONTREMOLI
padova 8.VI.1894
auschwitz...
scrisse col nome pierlia a ricordare
PIERA e LIA uccise lentamente dai germanici
a birkenau 1944
per ricordare
PIERA e LIA GENAZZANI
di 40 e 19 anni
uccise lentamente dai germanici
nei campi di birkenau
gennaio - luglio 1944
privo di tomba il figlio
STENO DELLA PERGOLA
nato a gorizia l'11 aprile 1907
deportato ad auschwitz nel 1944
sia qui ricordato
[…]
e alla memoria di suo padre
avv EFRAIM SALOMON MARGULIES e di
sua sorella LAURA LEA MARGULIES
morti al kiddush hashem nel 1942
martiri del nazismo
[…]
and in memory of:
PEPI FRISNER
ROSA HUBSCHMAN
HENIA HUBSCHMAN
perished in the holocaust
in memoria
del padre PAOLO GOLDFRUCHT MELAURI
della madre LEA GOLDFRUCHT MELAURI
della nonna MARGHERITA PRISTER GOLDFRUCHT
deportati e morti ad auschwitz
[…]
riunita all'amato sposo
UMBERTO
assassinato ad auschwitz
in memoria di
DAVID GENNAZZANI
di anni 37
barbaramente trucidato dai germanici
il 2 febbraio 1945
nel campo di concentramento
di buchenwald
non ritornarono
dalla deportazione del 1944
CLARA GALLETTI
ved. BEMPORAD
le figlie
MARCELLA ANNA LIDIA
il figlio GIORGIO
tutti siano qui ricordati
questa lapide serva
di ricordo dei cari
GIUSEPPE FERRO
ALBERTINA CASSUTO FERRO
MARIO FERRO
UGO FERRO
ANNA FERRO
deceduti in deportazione
su questa cara tomba
i figli e parenti tutti
con amore rimpianto
ricordano i martiri

ALFREDO FERNANDA RINA
SPIZZICHINO

FERNANDA IRIDE
CALÒ

e i loro angioletti
MARIO SARA FIORELLA

deportati dai nazifascisti
il 24 gennaio 1944
per ricordare
GIUSEPPE
DELLA PERGOLA
nato a signa nel 1868
deportato
auschwitz nel 1944
ANGELA TODESCO ved. BENEDETTI
nata il 2 luglio 1893 uccisa nei campi di sterminio
ad auschwitz polonia il 6 febbraio 1944
per onorarne la memoria
qui la ricordano le figlie assieme al diletto sposo
[…]
al compagno della sua vita DAVID
scomparso in lontana deportazione
[…]
in memoria dei cari
MATILDE VITTORIO
AMI e LIA SADUN
deportati
[…]
in memoria di
ENRICHETTA SORNAGA SERVI
di anni 87
deportata nei campi
di sterminio nazisti
VALENTINA SERVI
di anni 56

ELDA GALLETTI
di anni 34

ADA BEMPORAD
di anni 33

innocenti vittime
delle barbarie nazifasciste
immolatesi il 27 agosto 1944
[…]
la mamma e le sorelle
ricordano con te
il babbo adorato
vittima della barbarie tedesca

Sparse per il cimitero vi sono numerose targhe associate a sepolcri di familiari che ricordano le vittime di deportazione.
Quelle qui riportate sono solo una parte.

La dicitura "kiddush Hashem" che si trova su alcune lapidi è un precetto ebraico che si traduce con "santificazione del nome di Dio", l'essere uccisi per il solo fatto di essere ebrei è considerato un sacrificio che rientra nell'osservanza di questo precetto.

Fotografie

Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.9 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [5.4 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [5.4 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.1 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.2 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.9 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.5 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [5.0 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.9 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.5 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.9 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.9 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.3 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.4 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.1 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.1 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.3 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [4.5 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.0 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 16-1-2009
foto originale [3.4 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]

Scheda

Comune di Firenze, località Rifredi, via di Caciolle 13.
Tipologia: lapide.
Descrittori: civili, deportati, ebrei, lingua estera, nomi.
Riferimenti geografici: 43.799137N, 11.230103E | 43° 47.948N, 11° 13.806E | 50m s.l.m.

Nella mappa sono rappresentati il monumento in questione, in rosso, e i 40 monumenti censiti nel raggio di 3 chilometri.
Altrimenti potete vedere la mappa di tutti i monumenti del comune di Firenze.

Raggiungere questo monumento

Questo monumento è stato censito da Giovanni Baldini il 16-1-2009.


Permalink a Lapidi ai deportati del cimitero ebraico - Firenze: http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/993/


con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate