Lapide ai deportati

scheda tecnica

Fatti riferiti a questo monumento sono raccontati in Deportazioni a Montelupo.

per sfogo di personali rancori
trasmutatisi in odio acerrimo per la
faziosità e malvagità degli animi, i
criminali del direttorio repubblichino
di montelupo, non uomini ma belve, il
giorno 8 marzo 1944 ponevano in atto
un'orribile vendetta e consegnavano al
tedesco invasore 22 innocenti perché
fossero deportati nei campi di sterminio
in germania. l'olocausto della loro vita,
che illumina le vittime della luce
radiosa dell'eroismo e del martirio, sia
di monito alle nuove generazioni per
odiare e combattere ogni tirannide, per
amare e difendere la libertà. il popolo
e l'amministrazione comunale, vollero
che i nomi dei martiri invendicati fossero
eternati in questo marmoreo ricordo.
ARROSTITI ROLLA
BARONCINI MARCELLO
BARDINI LUIGI
CACIALLI TOMMASO
CASTELLANI CARLO
FIORINI GALLIANO
FOSSI ADOLFO
FOSSI DANTE
FOSSI ROBERTO
FRIZZI ERASMO
GIANNI SANZIO
LAMI GIUSEPPE
MANNOZZI LANZIO
MIGLIORINI AMEDEO
PIATTI LORENZO
TANGORRA GIUSEPPE
montelupo fiorentino 8.3.1944-8.3.1947

Fotografie

Franco Zatini, 23-10-2007
foto originale [1.1 MB] in una nuova finestra
[cc_by]

Scheda

Comune di Montelupo Fiorentino (FI), viale Cento Fiori.
Tipologia: lapide.
Descrittori: deportati, nomi.
Riferimenti geografici: 43.729941N, 11.020403E | 43° 43.796N, 11° 1.224E | 40m s.l.m. (errore di posizionamento nell'ordine dei 100 metri)

Nella mappa sono rappresentati il monumento in questione, in rosso, e i 3 monumenti censiti nel raggio di 3 chilometri.
Altrimenti potete vedere la mappa di tutti i monumenti del comune di Montelupo Fiorentino (FI).

Raggiungere questo monumento

Questo monumento è stato censito da Franco Zatini il 23-10-2007.


Permalink a Lapide ai deportati - Montelupo Fiorentino (FI): http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/336/


con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate