Lapide della Croce del Biserno

12 – 4 – 1944
perché il volto della patria
prostrato dal tradimento
risorgesse luminoso –
qui contro l'oppressore tedesco
votati alla morte e alla gloria
corsero animosi – e cadendo –
diedero con il sangue la porpora
alle nuove aurore d'italia

[…]
MANNUCCI A.
[…]
MURRAS R.
[…]

redentore divino
per il sacrificio generoso
di questa eroica gioventù
rendi l'italia grande ed immortale

Fotografie

foto originale [2.5 MB] in una nuova finestra
[Tutti i Diritti Riservati]
foto originale [3.0 MB] in una nuova finestra
[Tutti i Diritti Riservati]
foto originale [3.1 MB] in una nuova finestra
[Tutti i Diritti Riservati]
foto originale [1.9 MB] in una nuova finestra
[Tutti i Diritti Riservati]

Scheda

Comune di Santa Sofia (FC), località Biserno, strada comunale Berleta–Biserno.
Tipologia: monumento.
Descrittori: luogo esatto, nomi, partigiani italiani.
Riferimenti geografici: 43.905656N, 11.838208E | 43° 54.339N, 11° 50.292E | 670m s.l.m.

Nella mappa sono rappresentati il monumento in questione, in rosso, e l'unico altro monumento censito nel raggio di 3 chilometri.
Altrimenti potete vedere la mappa di tutti i monumenti del comune di Santa Sofia (FC).

Dal Passo della Calla si va in direzione Santa Sofia.
Percorrendo la S.S. 310 del Bidente al km 40 si volta a destra seguendo le indicazioni stradali per la Diga di Ridracoli. Subito si impegna un ponticello, continuando lungo la stretta e ripida Strada comunale Berleta–Biserno.

Dopo due chilometri ci troviamo in cresta alla "Croce" di Biserno, alla destra della strada che abbiamo fin qui percorso, sopra uno sperone roccioso, vi è il tabernacolo con annessa lapide.

Raggiungere questo monumento

Questo monumento è stato censito da Alessandro Bargellini il 15-10-2009.


Permalink a Lapide della Croce del Biserno - Santa Sofia (FC): http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/1218/


con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate