Lapidi dell'ex-Municipio

25 aprile 1945

ricorda, o cittadino, questa data
e spiegala ai tuoi figli
e ai figli dei tuoi figli
racconta loro
come un popolo in rivolta
si liberasse un giorno
dall'oppressore
e narra loro
le mille e mille gesta di quei prodi
che sui monti, nei borghi e in ogni luogo
sbarrarono il passo all'invasore
né ti scordar dei morti
né ti scordar di raccontare
cos'è stato il fascismo
e il nazismo
e la guerra ricorda
le rovine, le stragi, la fame e la miseria
lo scroscio delle bombe e il pianto delle madri
ricordati di Buchenwald
delle camere a gas, dei forni crematori
e tutto questo
spiega ai tuoi figli
e ai figli dei tuoi figli
non perché l'odio e la vendetta duri
ma perchè sappian quale immenso bene
sia la libertà
e imparino ad amarla
e la conservino intatta
e la difendano sempre

25 aprile 1955
Ai resistenti antifascisti del 1921

forti del loro impegno civico
decisi a contrastare il passo alla reazione fascista
uniti a tutto il popolo
si opposero alle squadracce nere
favorite dallo stato monarchico e borghese
sulle barricate di Scandicci il 28 febbraio - 1° marzo 1921
impari al momento le forze
le avanguardie armate di un popolo
amante della libertà
dovettero soccombere
molti pagarono col sacrificio
la galera e la continua inflizione della violenza
continuarono a mantenere vivi gli ideali di socialità
saldi nei loro propositi di giustizia di libertà
senza recedere
furono fra gli uomini la cui resistenza morale
costituì seme e condizione indispensabili
per la rinascita del paese
nella vittoriosa lotta di liberazione
i cittadini di Scandicci
riconoscono in loro i combattenti della libertà
da indicare al ricordo
di quanti ne condivisero la lotta
delle nuove generazioni
dei democratici tutti
quanto sopportarono e fecero
sia oggi sprone per un rinnovamento generale
un fermo invito alla vigilanza assidua
dei valori e delle conquiste
che tanto costarono al movimento popolare

Scandicci nel 50° anniversario
della resistenza popolare al fascismo

Fotografie

Giovanni Baldini, 13-4-2007
foto originale [4.2 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 13-4-2007
foto originale [3.6 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]
Giovanni Baldini, 13-4-2007
foto originale [3.3 MB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]

Scheda

Comune di Scandicci (FI), piazza Matteotti.
Tipologia: lapide.
Descrittori: antifascisti, deportati, insurrezione, partigiani italiani.
Riferimenti geografici: 43.754287N, 11.189269E | 43° 45.257N, 11° 11.356E | 50m s.l.m.

Nella mappa sono rappresentati il monumento in questione, in rosso, e i 4 monumenti censiti nel raggio di 3 chilometri.
Altrimenti potete vedere la mappa di tutti i monumenti del comune di Scandicci (FI).

Raggiungere questo monumento

Questo monumento è stato censito da Giovanni Baldini il 13-4-2007.


Permalink a Lapidi dell'ex-Municipio - Scandicci (FI): http://www.resistenzatoscana.it/monumenti/454/


con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate