La fucilazione di Don Bortolotti

di Giovanni Baldini, 14-8-2003, Creative Commons - Attribuzione 3.0.

Questa storia si svolge nei comuni di Calenzano (FI), Sesto Fiorentino (FI).

Monumenti che si riferiscono a questi fatti:
- Lapide a Don Bortolotti - Querceto, Sesto Fiorentino (FI)
- Monumento a Don Bortolotti (*) - Rocca degli Strozzi, Calenzano (FI)

I monumenti segnati con l'asterisco si trovano sul luogo dell'accaduto

Eligio Bortolotti era il parroco della chiesa di Santa Maria e San Jacopo a Querceto. Sebbene di ideali antifascisti era di atteggiamenti moderati in confronto ad altri parroci della zona, venne però denunciato per attività antitedesche da un fascista con cui aveva avuto un banale diverbio.
Il 5 di settembre del '44 viene preso dai soldati nazisti già in ritirata.

All'imbocco di una rientranza naturale della roccia nei pressi della Rocca degli Strozzi Don Bortolotti venne percosso e fucilato.

Santa Maria e San Jacopo a Querceto
Santa Maria e San Jacopo a Querceto
Giovanni Baldini, 14-8-2003
foto originale [353.6 KB] in una nuova finestra
[Creative Commons - Attribuzione 3.0]

con Jrank
ResistenzaToscana.it - Le associazioni federate